Casette nido

Discussioni su come attirare gli uccelli nel nostro birdgarden con mangiatoie, abbeveratoi, posatoi, nidi artificiali, ecc. + foto e video ivi realizzate

Re: Casette nido

Messaggioda Andrea » 04/11/2010, 22:05

Una domanda,ma esiste un impregnante che messo sopra a della pittura normale non la levi,e che sia incolore?
Andrea
Passero solitario
 
Messaggi: 323
Iscritto il: 28/09/2010, 16:01
Località: San Giorgio A Cremano (NA)


Files: Schede (1)

Re: Casette nido

Messaggioda Parus » 04/11/2010, 22:10

ciao patrizia,
hai un ottimo prodotto senz'altro, un forellino sotto lo vedo, se pensi di farne ancora tanto di meglio. La wildlife adotta gancetti di sicurezza direi a prova di qualsiasi scassinatore :ghgh: peccato saranno costosti acquistati singoli..mah.

L'ombrello è per riparare il nido o sbaglio?? :mrgreen: :mrgreen:

ciao
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Casette nido

Messaggioda SystemaNaturae » 04/11/2010, 23:16

Grazie per esserti dilungato Parus.

Un paio di chiarimenti:

1) Sono propenso ad installare la casetta nido per la futura stagione riproduttiva a muro, ovviamente esterno.
Avevo appunto contattato giorni fa Alessandro per ricevere il suo parere, che è stato positivo in seguito alla visione della location, visto che lo scorso anno il box, posizionato tra i rami dell'ulivo nel mio giardino, è stato il nido di milioni di formiche!
Penserei quindi di fissare la casetta alla parete esterna dell'abitazione che dà sul verde, lontana dai movimenti di ingresso-uscita dalla casa ed in posizione protetta sia da predatori che da intemperie, cosicchè da prendere in considerazione l'albero per l'apposizione di mangiatoia, nella speranza che ciò non richiami anche i piccioni trasformando il mio giardino in un pollaio.

2) In riferimento ad "ispezione" sul materiale utilizzato e tipologia costruttiva ai fini del completamento del nido, ricorderai senz'altro che ho manifestato chiaramente interesse all'osservazione una volta conclusa la stagione riproduttiva, a nido abbandonato.
So bene quanta attenzione e prudenza occorra in determinate fasi e circostanze e concordo con le tue esortazioni al corretto approccio.
Proprio per questo con probabilità provvederò ad installare già da adesso microcamera nel box, cosicchè nel caso di occupazione non vi sarà alcuna operazione da mettere in atto che potrebbe anche solo minimamente rappresentare disturbo.
Vincenzo Rizzo Pinna
www.systemanaturae.it

Look my wildlife photos : http://www.flickr.com/photos/systemanaturae/
Look my wildlife videoclips: http://it.youtube.com/user/SystemaNaturae
SystemaNaturae
Uccellin di bosco
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 02/11/2010, 17:28
Località: Grosseto



Re: Casette nido

Messaggioda Parus » 06/11/2010, 1:14

ciao,
si guarda, mi scuso davvero per quanto scrivo certe volte (è incontrollabile per me su certe cose :mrgreen: abbiate pietà )... :? i post lunghi annoiano, cercherò di esprimermi più schematicamente;

Venendo al tuo nido

1) l'ulivo come pianta in se, in particolare quelli datati sono tra le piante che in maggior modo offrono cavità dove potre nidificare. Di conseguenza gli uccelli interessati senz'altro ci fanno qualche ispezione al tronco, se poi parliamo di piantagioni di ulivi (anche di qualche decina di piante, non chissà cosa) ne sono ancora più attratti. Nel tuo caso visto che gli ulivi sono tuoi e non credo li tratti con prodotti chimici a scopi di produttività ecc io un nido lo lascerei, magari non lo stesso ma se ti capita di averne o costruirne un altro...opterei per un nido a foro medio-grande, 40 mm andrebbe a genio per torcicolli e magari codirossi...se pensi, aspetta a metà marzo per installare così i migratori si trovano il nido libero appena posizionato.
Apparte questo, il nido che hai ora andrà benissimo anche sul muro, nelle modalità che hai pensato, con pazienza e fortuna qualche cinciarella potrà andarci senza problemi.

2) mi fa piacere approciarsi con comprensione nei diversi punti di vista, riguardo le attività di monitoraggio. Attività simili mi sento di paragonarle ad attività di inanellamento per dire, comunque uno stress agli uccelli viene lanciato senza dubbio. La tecnologia la considero anch'io la miglior soluzione per interferire il meno possibile con la nidiata, certo che da un punto di vista sia economico che preparativo è applicabile soltanto in situazioni particolari e meritevoli di documentazione. (per le specie che tratti tu si capisce già tutto) .
Nel mio caso , o comunque riferendomi a installazioni di massa diciamo, la tecnologia applicata a ogni singolo nido diverrebbe improponibile fin da subito. Questo non la considero una scusa valida per poter prendermi le decisioni che voglio sulle nidiate, la loro buona riuscita fino alla fine deve essere l'obiettivo basilare che accantona prontamente in caso di minino disturbo studi, ricerche e storie varie. Considerando e avendo piena conoscenza di ogni singola specie ospite i problemi si possono affrontare e raggirare con furbizia garantendo nonostante i regolari soppraluoghi la tranquillità che la coppia di uccelli richiede fino al completo involo dei pulli almeno. Insomma difficile da spiegare, tu sai tutto meglio di me sicuramente , in questo mio piccolo capitoletto spero comunque di aver reso come la vedo.

Problema formiche: spesso si insediano in casette nido poste all' ombra, all' umido , i sottobschi sono l'ambiente ideale. Meglio installare nella mezzombra o al sole diretto garantito per almeno metà giornata o più. Poi va a casi, fortuna o meno. Se becchi la pianta che ha già nidi di formiche o che l'hanno appena alla base del tronco hai giustamente poche possibilità che la casetta passi inosservata ....e inoccupata di conseguenza.
ciao
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Casette nido

Messaggioda Riccola » 06/11/2010, 9:45

Andrea ha scritto:Una domanda,ma esiste un impregnante che messo sopra a della pittura normale non la levi,e che sia incolore?


Gli impregnanti hanno la gradazione dall'incolore al nero ebano, quindi vai tranquillo se il colorificio è fornito trovi di tutto. Una cosa però, propio incolore ni... magari giallino.
Se tratti una superficie già verniciata è buona cosa dare un passata con la carta vetrata oppure quelle spugnette abrasive, grana 150-180, spolveratina e verniciata, da ripetere se dai la seconda mano.

Altro particolare se la vernice è a solventi o all'acqua. Se usi a solventi su una all'acqua non verrà bene viceversa si, dovresti sapere cos'è quella già verniciata così ti regoli. Al 90% sarà a solventi, prova su un'angolo poi vedi come regisce e ti regoli, prendi una pezza inbevuta con diluente se non vedi strane reazioni vai con una soluzione a solventi.

Ciao Andrea :ok:
ciao
Riccardo
Avatar utente
Riccola
Aquila
 
Messaggi: 1069
Iscritto il: 01/10/2010, 11:03
Località: Verona


Archivio: Nidi (51)
Files: Schede (26)

Re: Casette nido

Messaggioda Max Mn » 06/11/2010, 15:34

Intanto anche da parte mia il benvenuto a SystemaNaturae.
Cavolo che post ! Molto interessante ... grazie a tutti gli esperti. Mi resta un dubbio sull'altezza del foro di entrata dal pavimento. L'ideale è 15 cm come dice Parus ? In un mio nido acquistato sarebbe a 10 cm. Devo alzarlo ?

Ciao Massimo
Max Mn
Passero solitario
 
Messaggi: 199
Iscritto il: 24/12/2009, 19:23
Località: Mantova



Re: Casette nido

Messaggioda SystemaNaturae » 06/11/2010, 15:38

Grazie Massimo!
Vincenzo Rizzo Pinna
www.systemanaturae.it

Look my wildlife photos : http://www.flickr.com/photos/systemanaturae/
Look my wildlife videoclips: http://it.youtube.com/user/SystemaNaturae
SystemaNaturae
Uccellin di bosco
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 02/11/2010, 17:28
Località: Grosseto



Re: Casette nido

Messaggioda Parus » 06/11/2010, 20:19

ciao,
per tutte le casette standard la misura si aggira intorno a 15-16 cm (anche 14 minimo), un 10 cm è pochetto, visto che le cincie di instinto tendono a portare molto materiale per il nido oltre per esempio ad agevolare le zampacce di qualche gatto che malauguratamente possono infilarsi nel foro...una misura così bassa va a benissimo invece per il solo codirosso comune, che apprezza molto e in maniera evidente un altezza di 10. Perciò senza tappare il buco per farlo più alto potresti allargarlo fino a 40 mm...installi in marzo e aspetta i codirossi...decidi tu poi :ok:
ciao
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Casette nido

Messaggioda SystemaNaturae » 06/11/2010, 20:56

Quanti spunti e quante preziose info si apprendono dallo scambio reciproco! Bene!

Insomma...quando mi consigliate di installare la mia casetta nido? Già a breve, all'arrivo dei primi freddi, al fine di creare una possibilità di riparo oppure direttamente al termine dell'inverno in vista della stagione di nidificazione?

Grazie.
Vincenzo Rizzo Pinna
www.systemanaturae.it

Look my wildlife photos : http://www.flickr.com/photos/systemanaturae/
Look my wildlife videoclips: http://it.youtube.com/user/SystemaNaturae
SystemaNaturae
Uccellin di bosco
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 02/11/2010, 17:28
Località: Grosseto



Re: Casette nido

Messaggioda Parus » 06/11/2010, 21:30

@ systemanaturae: anche domani :ok: per i motivi che hai citato andrebbe fatto per tutti i nidi di qualsiasi tipo, per altri meglio appena a primavera iniziata.
ciao
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Casette nido

Messaggioda SystemaNaturae » 06/11/2010, 21:35

Grazie per la pronta risposta!
Vincenzo Rizzo Pinna
www.systemanaturae.it

Look my wildlife photos : http://www.flickr.com/photos/systemanaturae/
Look my wildlife videoclips: http://it.youtube.com/user/SystemaNaturae
SystemaNaturae
Uccellin di bosco
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 02/11/2010, 17:28
Località: Grosseto



Re: Casette nido

Messaggioda Alessandro Landi » 06/11/2010, 22:58

Metterei subito sia il nido che il tipo di mangiatoia di cui ti parlavo, quest'ultima se vuoi evitare che il vento faccia cadere i semi e attiri i piccioni puoi metterla su un paletto confittato nel terreno invece che appesa al ramo dell'olivo... un tetto abbastanza basso e sporgente comunque impedirebbe a Piccioni, Tortore e Gazze di usufruirne ;)
Avatar utente
Alessandro Landi
Amministratore
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 03/01/2009, 16:41
Località: Toscana


BY-2016: Punti (3)
Archivio: Nidi (31)
Files: Schede (30)

Re: Casette nido

Messaggioda Riccola » 07/11/2010, 9:29

Se può aiutarvi c'è la foto di una mangiatoia in "consigli utili sul birdgardering" pagina 3

Ciao
ciao
Riccardo
Avatar utente
Riccola
Aquila
 
Messaggi: 1069
Iscritto il: 01/10/2010, 11:03
Località: Verona


Archivio: Nidi (51)
Files: Schede (26)

Re: Casette nido

Messaggioda Parus » 07/11/2010, 23:51

ciao,
ho trovato la piccola serie di "woodpecker attacks" a un nido di cinciarella :mrgreen: : Cioè che si diceva dei fori di ingresso a misura piuttosto che un altra e magari muniti di lamierine metalliche per scoraggiare potenti becchi e denti. La cincia poveretta alla fine mi sa era mezza collassata, ma tutto ok la fine :ok: (tra un sorriso e l'altro nel guardare sti video notate che instinto di protezione e che aggressività da parte di un uccelletto in fin dei conti grande come un canarino!)

Al primo video, passate al minuto 0,22 per sentire i primi "toc-toc" poi è tutto ripetitivo e la cincia si da una calmata sprofondando nel nido. Buffo come i piccoli spalanchino i becchetti credendo sia l'adulto con l'imbeccata..ancora ciechi non si rendono conto ovviamente.

PARTE 1



PARTE 2

qui perfino un pullo è in testa a sua mamma..al minuto 8,00 circa



la terza parte uguale...la testa del picchio entra e sfiora la nidiata più volte, un pullo adirittura vaga per la casetta rischiando di grosso, ma poi tutto tranquillo.

Gia che ci sono posto anche questo spettacolare filmato, (alessandro se non è adatto qui sposta pure :ok: ) . Non anticipo nulla, guardare per credere.



ciaoo
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Casette nido

Messaggioda SystemaNaturae » 08/11/2010, 10:23

Interessante documentazione!
Vincenzo Rizzo Pinna
www.systemanaturae.it

Look my wildlife photos : http://www.flickr.com/photos/systemanaturae/
Look my wildlife videoclips: http://it.youtube.com/user/SystemaNaturae
SystemaNaturae
Uccellin di bosco
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 02/11/2010, 17:28
Località: Grosseto



PrecedenteProssimo

Torna a Birdgarden e Nidi artificiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite