informazioni nidi arificiali rondine

Discussioni su come attirare gli uccelli nel nostro birdgarden con mangiatoie, abbeveratoi, posatoi, nidi artificiali, ecc. + foto e video ivi realizzate

Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Alessandro Landi » 30/03/2010, 19:24

@Eddy: l'idea è da provare... visto che costerebbe anche poco lasciare una pozzanghera nel giardino, ma non sono sicuro che il problema piu grosso per i Balestrucci sia reperire il fango, di solito anche nelle città ci sono fiumi o fiumiciattoli con disponibilità di fango sugli argini, parlo in generale... può darsi che da qualche parte ci sia effettivamente la mancanza di fango, comunque peso che la cosa piu utile, come già qualcuno a ricordato, sarebbe mettere un supporto sotto il tetto, in modo che i balestrucci riescano a far "aggrappare" i loro nidi anche sulle superfici lisce degli edifici moderni o restaurati
Avatar utente
Alessandro Landi
Amministratore
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 03/01/2009, 16:41
Località: Toscana


BY-2016: Punti (3)
Archivio: Nidi (31)
Files: Schede (30)

Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Parus » 30/03/2010, 20:25

Ciao,
interessante l'idea di mettere del fango, potenzialmente potrebbe andare a genio perchè quegli uccelli si radunano di solito in un preciso posto dove c'è fanghiglia in abbondanza, anche se per vedere questo fenomeno secondo me dobbiamo esser difronte a colonie molto numerose. E se la colonia è grossa significa anche che trovano già di suo il fango in abbondanza.

Nei casi di qualche nido (come è per la maggior parte), gli uccelli riescono a trovarsi il fango in svariati posti come alessandro accenna, ma nulla toglie che una della cause perchè i balestrucci nidificano sempre meno e anche per la difficoltà a trovare la "malta" per farsi la casa..in zone intensamente urbanizzate i balestrucci (in gran numeri) si insediano preferibilmente su edifici che danno su corsi d'acqua o vicino a laghetti qualche sporadico nido lo si trova anche su case lontane dall'acqua ma meno facile.
Ho notato anche che i balestrucci al di la di quanto si può pensare, non sanno esattamente se la terra che usano è ottimale per il loro scopo o meno...numerosi nidi infatti, si rompono più o meno velocemente nonostante alcuni siano ancorati su supporti apparentemente sicuri come muri rugosi, su muri di sasso ecc... Alcuni nidi si vedono con un cratere sul fondo, altri si staccano a pezzi e così via; Forse i balestrucci che utilizzano la terra dei fiumi, molto argillosa e franca, hanno casa più solida, quelli per esempio di montagna hanno più disgrazie. Tutto da verificare se anche fosse vero.
Rimane comunque il solito vero problema chè è l'inadeguatezza del supporto, che aggiunto a un impasto del nido di scarsa qualità talvolta porta alle conseguenze che sappiamo.
Un buon punto di appoggio lo metterei in priorità massima, in secondo luogo sarebbe interessantissimo vedere come si comportano gli uccelli in presenza di fango "artificiale" ...
Ciao
Flavio
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Parus » 30/03/2010, 20:50

Proseguo con la discussione che riguarda i pasticci che sto combiando in questi giorni :ghgh: , e dettaglio la situazione dei lavori;
Come ripeto, non mancandomi tempo in questo periodo, e essendo stato abbastanza soddisfatto dei tre nidi di prova che ho fatto più quelli per rondine, ho deciso di costruirne un paio così anche da tenerli pronti per eventuali occasioni dove poterli installare.

Posto le foto dei nidi al grezzo, solo lo scheletro fatto con dei fili di ferro e della rete metallica, zincata maglia da 0,5 cm elettrosaldata.
Le misure che ho adottato le ho un po' adattate come meglio mi sembrava, appena mi faccio uno schemetto scritto le mostro..

Per ora ho istallato 2 nidi per rondine, nel porticato di una piccolissima contrada dove abita mia sorella con la sua famiglia. In tutto il portico, lungo a occhio 12-13 metri e largo 3 vi è solo un nido naturale di rondine :think: , regolarmente occupato anno per anno. Alcuni travi di legno sono sporchi di fango, qualche rondine avrà tentato invana di far qualcosa..(non vi sono supporti di alcun genere e il legno è verniciato)
Pensavo di mettere perciò qualche supporto con un piccolo abbozzo di nido come consiglia giovanni, per completare l'esperimento..Ora non resta che aspettare le interessate :mrgreen:



Ciao
Flavio
Allegati
IMG_0324.jpg
IMG_0324.jpg (65.25 KiB) Osservato 2835 volte
IMG_0329.jpg
IMG_0329.jpg (56.47 KiB) Osservato 2835 volte
IMG_0327.jpg
IMG_0327.jpg (59.9 KiB) Osservato 2835 volte
IMG_0336.jpg
IMG_0336.jpg (101.43 KiB) Osservato 2835 volte
IMG_0344.jpg
IMG_0344.jpg (95.69 KiB) Osservato 2835 volte
IMG_0340.jpg
IMG_0340.jpg (52.77 KiB) Osservato 2835 volte
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Eddy94 » 30/03/2010, 21:45

Fantastico stai facendo un lavorone, per quanto riguarda il fango artificiale vi farò sapere se sarà utilizzato avevo in mente di miscelare, come ho letto, insieme un pò di argilla, marna e altri componenti in modo da realizzare un miscuglio che poi secco dovrebbe resistere per lungo tempo
Eddy94
Passero solitario
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/02/2010, 15:43
Località: Rieti



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Parus » 31/03/2010, 8:26

Ciao,
si eddy94, i componenti che citi andrebbero a genio per questo scopo..io per l'appunto sto cercando senza risultati per ora :banghead: la vermiculite o per uso edilizio o per uso agricolo. Nei centri di fornitura edile dove sono passato sorridono alla mia richiesta in quanto per trovare quell'argilla mi dicono che non ne tengono in magazzino perchè la richiesta non è suffciente e di conseguenza non possono ordinare 4 sacchi e tenerli la con la speranza che qualcuno li compri. Deduco che questo materiale sia ancora poco sperimentato nelle costruzioni, probabilmente ci vorra tempo prima che entri di "moda".
In alternativa mi hanno proposto del cemento allegerito con polistirolo, dove sono andato io mi facevano 18 euro per un sacco di 30 kili mi pare...l'argilla che citavo prima mi han riferito ha prezzi esorbitanti, almeno per me spendere anche se fosse 40-50 a sacco sparandola grossa non mi conviene :roll: ; anche perchè non so una volta bagnata con l'acqua quanto volume mi fa... :perplesso: (se mi basta o meno)
Senza tanto rompermi la testa credo di comprare questo cemento e lo impasto con una sufficiente quantità di terreno per rendere il tutto con un colore più naturale.. :think:

La marna anche su internet non riesco a trovare dove la vendono, ma è una roccia dolomitica che usano per fare i cementi..la vendono sfusa? Forse l'hanno solo nei grossi stabilimenti dove producono cemento;
A presto
Flavio
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Eddy94 » 31/03/2010, 9:34

non ho avuto nemmeno io grandi risultati con la marna infatti nn sono riuscito a trovarla e credo si trovi solo impastato con il cemento
Eddy94
Passero solitario
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/02/2010, 15:43
Località: Rieti



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda LaFaina » 31/03/2010, 11:07

Un vecchietto mi raccontava che da ragazzo bastava piantare qualche chiodo di sopporto sotto le travi, le rondini partivano da lì come sostegno. Il fango non mancava oggi cemento dappertutto.
Molto spesso l'uomo, consapevole o ignaro, ha arrecato danno alla natura. La riparazione dei danni non può né deve restare solo un hobby, ma un atteggiamento universalmente riconosciuto e perseguito.
Avatar utente
LaFaina
Falco a metà
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 01/02/2009, 15:51
Località: Milano



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Parus » 31/03/2010, 19:35

Ciao,
la faina, se non è vero :roll: un semplice chiodo fa miracoli. Anche mio zio, piantava chiodi nei travi, è successo perfino che ha infilato così per caso una cazzuola con la punta e col manico all'ingiù dentro un crepo di un vecchio trave (in una vecchia stalla dei primi anni del 900') e una coppia di rondini ha pensato bene di usarla come punto d'appoggio. Dopo qualche anno la cazzuola l'abbiam tolta è il nido è rimasto su per altrettanti anni con la base piatta, faceva uno strano effetto :mrgreen: . Ahimè quella enorme stalla a 2 piani l'anno scorso l'hanno abbatuta per far posto a una nuova struttura :cry: distruggendo circa 30-35 nidi di rondine e altri 10-15 nidi di balestruccio all'esterno. I nidi per balestruccio li ho distrutti io prima che tronassero dalla migrazione, in quanto la demolizione dello stabile hanno pensato bene di farla in aprile :banghead: (i nidi in cemento che ci sono su una foto che ho postato li avevo messi per sostituzione a quelli rotti in questa circostanza)

@ eddy94: capisco...beh non preoccuparti se non trovi tutti i componenti, infine anche del semplice terreno è sufficiente, se è bello franco e argilloso meglio ancora.

Oggi ho comprato il cemento allegerito, praticamente si va da Dioooo :ok:
Quasi tre quarti di sacco sono costituiti da polistirolo espanso (a palline per capirci) il rimanente è cemento con qualche adittivo. Ho sciolto della terra in acqua, fino a creare una specie di cioccolata calda, e mettendo tutto assieme l'impasto raggiunge una constistenza ottima. Oltretutto, le palline di polistirolo danno un effetto granulato al nido, come lo sono i nidi naturali. Appena finisco le 13 coppette che sto facendo vi mostro i risultati...
E ormai mi verrebe da dire...: non è che qualcuno vuole comprarmeli? :ghgh: Sono in fase di sperimentazione meglio apsettare va :mrgreen:
Ciao
Flavio
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda igelhaus » 31/03/2010, 20:03

Grande Flavio...
un lavoro perfetto.
Mi piacerebbe aiutarti a trovare la "giusta miscela" tipo quella che usa la schwegler ma è una sorta di "ricetta segreta" e nn la dicono neanche quando vai a vedere la loro fabbrica in germania.
da quello che so c'è poco cemento rispetto alla segatura e l'agilla (infatti lo chiamano Holzbeton).
nei miei viaggi in germania ho cercato altri produttori di nidi in cemento (e ce ne sono), ma nn hanno la stessa qualità e durata di quelli schwegler (ps.... cisnar compresi, se ti ricordi al corso a ozzano i nidi del cisnar si sbriciolavano..).
Prova ad aggiungere della segatura.

Gio'
igelhaus
Nidiaceo
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 11/11/2009, 22:30



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda LaFaina » 01/04/2010, 15:22

E' arrivato il pacco coi nidi di balestrucci, domattina installazione! Spero in qualche visita sarebbe la prima volta per me!!
Molto spesso l'uomo, consapevole o ignaro, ha arrecato danno alla natura. La riparazione dei danni non può né deve restare solo un hobby, ma un atteggiamento universalmente riconosciuto e perseguito.
Avatar utente
LaFaina
Falco a metà
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 01/02/2009, 15:51
Località: Milano



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Eddy94 » 01/04/2010, 17:58

a me devono ancora arrivare visto che ho fatto l'ordine più tardi
quanti giorni ci ha messo il pacco ad arrivarti?
Eddy94
Passero solitario
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/02/2010, 15:43
Località: Rieti



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda LaFaina » 01/04/2010, 18:12

Guarda c'è stato un inghippo di indirizzi, ma in un paio di giorni il pacco era già a milano in magazzino del corriere.
Molto spesso l'uomo, consapevole o ignaro, ha arrecato danno alla natura. La riparazione dei danni non può né deve restare solo un hobby, ma un atteggiamento universalmente riconosciuto e perseguito.
Avatar utente
LaFaina
Falco a metà
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 01/02/2009, 15:51
Località: Milano



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda LaFaina » 01/04/2010, 20:48

Non so se è il post giusto ma ho trovato una pagina pdf molto interessante, ovviamente svizzera, sull'installazione e vari consigli sui nidi di balestruccio.

http://www.birdlife.ch/pdf/balestruccio.pdf
Molto spesso l'uomo, consapevole o ignaro, ha arrecato danno alla natura. La riparazione dei danni non può né deve restare solo un hobby, ma un atteggiamento universalmente riconosciuto e perseguito.
Avatar utente
LaFaina
Falco a metà
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 01/02/2009, 15:51
Località: Milano



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Parus » 02/04/2010, 19:15

Ciao,
lavoro finito (ho finito le tavole a disposizione in realtà, ma per ora bastano e avanzano)
Tutti, apparte il trio, sono stati fatti con quel cemento che dicevo, allegerito con polistirolo; Le palline come dicevo danno quell'effetto quasi naturale o no? Le dimensioni viste dal vivo possono lasciare desiderare, infatti mi sembrano un po' grossi (quasi quasi sono il doppio di un nido naturale) me ne son accorto quando applicavo l'impasto sulla rete..In realtà le dimensioni interne di ogni coppetta sono: altezza 11 cm, larghezza 14-15 cm (a livello del bordo superiore), profondità 12 cm (a livello del bordo superiore); dovrei esserci dentro...confermate? a la faina, a te che ti son arrivati i nidi ordinati, sapresti dirmi le misure che hanno? se è possibile comunque :roll:

Il peso è accettabile, per rendere l'idea il trio fatto con pura terra e cemento e segatura pesa quanto 2 file da 4 nidi ciascuna fatte con il cemento allegerito :shock: Un buon ancoraggio poi deve essere a prova di 2 kg come di 10 secondo me. (quando si seccano per bene li peso)
Ciao
Flavio
Allegati
IMG_0355.jpg
IMG_0355.jpg (103.5 KiB) Osservato 2787 volte
IMG_0359.jpg
IMG_0359.jpg (100.34 KiB) Osservato 2787 volte
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda piropiro » 02/04/2010, 19:28

complimenti per la rapidissima esecuzione: sembrano molto belli ai nostri occhi, speriamo anche a quello dei balestrucci!
Avatar utente
piropiro
Aquila
 
Messaggi: 1987
Iscritto il: 02/01/2010, 15:17
Località: Carinzia


Archivio: Nidi (56)
Files: Schede (95)

PrecedenteProssimo

Torna a Birdgarden e Nidi artificiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti