informazioni nidi arificiali rondine

Discussioni su come attirare gli uccelli nel nostro birdgarden con mangiatoie, abbeveratoi, posatoi, nidi artificiali, ecc. + foto e video ivi realizzate

informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Eddy94 » 17/03/2010, 16:42

salve a tutti è da un pò di tempo che presso la mia casa volevo posizionare nidi arificiali di rondine e balestruccio visto che, almeno dalle mie parti, sembrano in netto calo. Non essendo però un grande esperto in questo tipo di nidi volevo da voi qualche consiglio, visto che magari avete già fatto questo tipo di esperienza, su dove posizionarli con esattezza, se si possono costruire o sarebbe meglio comprarli e quanta possibilita c'è che vengano occupati e che abbiano quindi abbastanza successo.
Vi inserisco due immaggini relative ai due nidi:
Allegati
nido_artificiale_rondine.jpg
nido rondine
nido_artificiale_rondine.jpg (11.81 KiB) Osservato 7209 volte
BIG_balestruccio%209A.jpg
nido a coppia balestruccio
BIG_balestruccio%209A.jpg (140.85 KiB) Osservato 7209 volte
Eddy94
Passero solitario
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/02/2010, 15:43
Località: Rieti



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Alessandro Landi » 17/03/2010, 22:02

Ciao, io l'anno scorso ne presi 1 per rondine e 2 per balestruccio da Natural garden, costruirli mi sembrava un po troppo complicato, li ho messi sotto la sporgenza del tetto di casa mia che per i nidi da balestrucci potrebbe andare bene ma per le rondini forse sarebbero maggiormente indicati luoghi con "coperture" piu ampie, io le ho viste nidificare maggiormente sotto loggiati, tettoie di stalle ecc. Comunque l'anno scorso non furono utilizzati e che io sappia le probabilità di utilizzo non sono altissime... ma credo che valga comunque la pena provare per cercare di aiutare anche queste specie che come dici tu purtropo sono in netto calo
Avatar utente
Alessandro Landi
Amministratore
 
Messaggi: 4257
Iscritto il: 03/01/2009, 16:41
Località: Toscana


BY-2016: Punti (3)
Archivio: Nidi (31)
Files: Schede (30)

Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Eddy94 » 17/03/2010, 22:39

grazie per le esaurienti informazioni; anche se come dice lei e lo credo anche io le possibilità di nidificazione sono poche vale la pena provare, sicuramente le probabilità aumenteranno con il corso degli anni dopo che ci avranno fatto l'abitudine, non sarà infatti facile per loro occupare un nido estraneo e non costruito da loro stessi
Eddy94
Passero solitario
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/02/2010, 15:43
Località: Rieti



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Parus » 18/03/2010, 0:38

Ciao a tutti,
hai aperto un interessantissimo post, io a mio tempo mi lusingai un po' con questi tipi di nidi; nonostante non abbia mai avuto risultati sono pur sempre convinto che se installati correttamente in poco tempo possono farci ricredere senza problemi. :ghgh:
Per correttamente installati intendo proprio che bisogna studiarci un po' su su come e dove metterli a dimora. Forse siamo abituati con i classici nidi per passeriformi dove più di tanto una meticolosa installazione non serve, anzi oserei dire che ci vuole più fortuna che chissà cos'altro. (infine poi sono gli uccelli che decidono cosa fare)

Per questi, in linea di massima si dovrebbe agire considerando prima di tutto che gli uccelli che cerchiamo di attirare sono coloniali, migrano e si riproducono sempre in stormi più o meno grandi. Forse è questa la particolarità che determina più o meno il nostro successo. Le ditte che vendono questi nidi spesso nel depliant delle istruzioni scrivono 2 parole dicendo che preferibilmente andrebbero posizionati accanto a una colonia di nidi naturali già presente. Ed effettivamente è vero. Di logica mi sento di dire che più la colonia naturale è consolidata (quindi anche molti individui) più teoricamente i nidi artificiali potrebbero venire accettati.
In germania e in altri paesi più rispettosi dell'ambiente (come U.K, paesi del nord ecc) questi nidi vengono regolarmente installati, avantaggiati dal fatto che le colonie naturali di rondini e balestrucci soprattutto vengono rispettate al 100%. Qui da noi, conosciamo solo metodi barbarici per toglierci di mezzo questi favolosi uccelli, tra l'altro utilissimi, e mi riferisco alle ristrutturazioni degli edifici che, guarda caso, quelli da restaurare sono sempre pieni di nidi del genere. I balestrucci essendo più adattabili delle rondini, ne risentono più di tutti di queste nostre maniere e la cosa si ripercuote ahimè anche in ambito privato di singoli cittadini. Quanti ancora oggi demoliscono adirittura in maggio coi piccoli dentro, queste piccole opere d'arte fatte con un po' di fango e tanta fatica? migliaia di persone, proprio qualcosa di rivoltante :x

Le rondini, da un punto di visto numerico credo siano messe peggio dei balestrucci, dipendono esclusivamente dalle vecchie abitazioni con porticati e stalle. Le vecchie stalle, sono sempre state le preferite per nidificarvi, potranno confermarlo i nostri avi, e non andando chissà quanto in la nel tempo...oramai questi edifici per altre esigenze vanno scomparendo e le conseguenze si possono comprendere. D'altro canto, le nuove stalle, fatte esclusivamente di cemento, sembrano comunque dare una buona impressione e qualche nido lo stesso viene costruito. Infine il guano prodotto cade nella lettiera degli animali allevati e in sostanza la stalla è un ambiente che non esige lo splendore di un terrazzo, per questo credo anche che più di tanto i nidi non diano fastidio (in senso di sporco quindi)
In case private dipende...sotto ai poricati vengono parcheggiate le auto, messe diverse cose, il guano per molti è un incubo. Direi quasi ridicolo in quanto qualche soluzione a tutto ciò si può trovare senza tanto disperarsi.

Un miglioramento nel rispetto verso questi uccelli, inizierà soltanto quando si riuscirà a far ragionare le persone e a far riscoprire in loro l'immenso valore naturalistico che hanno sopra la porta di casa. Fino ad ora, la gente se ne frega, l'egoismo fa da padrone e mi sa che andrà avanti parecchio. Magari fra 3-4 generazioni le cose cambiano in grande.

Tornando ai nidi, alessandro hai ragione quando dici di aver scartato l'idea di costruirli perchè troppo laboriosi...io tentai, mi dovetti autoconvincere per trovare domestichezza con cemento e sistemi ingegnosi per farli :ghgh: , ma devo dire che come primi risultati rimasi molto soddisfatto.
Ancora 2 anni fa circa ne feci circa una 15ina, installati quasi tutti ma così per fare diciamo senza tanto "impegnarmi".
Domani se a voi va bene , posso illustare un po' come avevo escogitato per costruirli, anche se ovviamente consiglio di comprarli già fatti per alcuni motivi.
Ho anche delle foto (documentative), se le trovo le posto..
ciao
Flavio
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Alessandro Landi » 18/03/2010, 14:48

Eddy94 ha scritto:... anche se come dice lei

:spavento:
ti ringrazio del "lei" ma ancora non mi sento abbastanza vecchio per meritarmelo :ghgh:

Parus ha scritto:Domani se a voi va bene , posso illustare un po' come avevo escogitato per costruirli..


c'è bisognio di chiederlo ?... 8-)
Avatar utente
Alessandro Landi
Amministratore
 
Messaggi: 4257
Iscritto il: 03/01/2009, 16:41
Località: Toscana


BY-2016: Punti (3)
Archivio: Nidi (31)
Files: Schede (30)

Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Eddy94 » 18/03/2010, 15:32

beh allora abbandonerò l'uso del "lei"; per quanto riguarda i nidi di rondine ringrazio parus per il suo intervento e sono d'accordo che la probabilità di occupazione dipenda proprio da come e dove fissarli, come dici infatti amano nidificare nelle stalle e nelle vecchie abitazioni soprattutto quelle di campagna e qundi spero fare a caso loro, mentre i nidi per balestruccio per aumentare il successo dovrebbero essere presi numerosi, ecco perchè spesso li fabricano a coppia, proprio per dare l'idea della formazione di una colonia. Bisognerà stare attenti poi ai passeri che spesso tendono ad intrufolarsi dentro di questi per costruirvi il nido se ciò accade dovremo stringere il foro di entrata in modo che allo stesso tempo passino i balestrucci ma non ne sia data la possibilità ai passeri,
poi per carità qualcuno può sempre accontentarli.
Eddy94
Passero solitario
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/02/2010, 15:43
Località: Rieti



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Parus » 18/03/2010, 21:55

Ciao
rieccomi alla tastiera :ghgh: (scusate mi sono accorto dopo di aver inviato, del papiro immane che ho scritto :perplesso: , spero abbiate saltato qualche capitoletto :mrgreen: per prendere fiato!)

Alessandro, eheh un forum così ricco di nozioni tecniche su nidi e fotografia mi sa che è introvabile, e allora come confermato provo come sempre a spiegarmi nelle mie avventure strampalate :ok:

Eddy, le tue parole sono impeccabili sinteticamente hai riassunto tutto quello che c'è da dire a riguardo. Il problema dei passeri in certi casi è notevole, il fango dei nidi naturali spesso si rivela troppo fragile difronte alle maniere dei passeri (se sono quelli d'italia e i domestici che sono più grossi dei mattugi il danno è praticamente certo).
Per dirti, i nidi artificiali per balestruccio che ho messo a casa di mia nonna, (ne ho messi 3 soltanto tutti in fila) sono occupati regolarmente da passeri d'italia. Proprio 2 giorni fa vedevo i passeri fare spola con materiale al becco.

Non mi sento di dire " faccio una guida" che infine eheh guide non sono, sono solo storielle dove racconto le mie esperienze. Comincio col dire, che purtroppo non ho molte fotografie a riguardo come le ebbi per spiegare sulla costruzione dei tronchetti nido, ho solo qualche orrenda foto (fatte col telefono certe) di qualche fase di lavoro...queste foto le facevo perchè dovevo a mia volta dovevo chiedere consigli a persone più esperte di me :ghgh: , anche se poi ero l'unico o quasi che aveva provato a costruire quei nidi.
Il problema principale era come creare la forma a "coppa", che stampo usare e come creare lo stampo. Presi così 2 palloni, uno da basket tarocco e uno da pallamano o poco più. I diametri dei 2 palloni differivano di circa 5-6 cm.
Ho tagliato i palloni in 2, e ho tenuto la metà di uno e la metà dell'altro.Praticamente facevo la colata di cemento in quello grande poi mettevo la coppa più piccola sopra e facevo pressione costante con un peso. (sempre con le parti convesse adiacenti, che guardavano verso il basso ovvio)

Così è detta in 2 parole, nel dettaglio si riuscirebbe così:

1) L'impasto era ed è un po' problematico; Il cemento c'è, la sabbia fina anche volendo poi andrebbe messa segatura e argilla. L'argilla informandomi so che è la vermicolite, ma non ho mai preso la briga di trovarla e acquistarla. Questi tre componenti sono quelli usati dalle ditte specializzate, ma provando a miscelare assieme cemento sabbia e segatura è venuto un gran casino. In poche parole la segatura (in quantità inferiori rispetto a cemento e sabbia) assorbiva tutta l'acqua che mettevo per fare l'impasto. Metterci polesterolo non ho provato, per motivi di poca praticità e reperibilità, va be. In definitiva ho usato solo cemento e sabbia.

2) Con l'imapsto pronto, si deve preparare una sorta di armatura o gabbia per consolidare la struttura. (come nel cemento armato). Con del filo di ferro abbastanza grosso e spelato dalla gomma facevo una specie di spirale con cerchi sempre più larghi. Adagiavo questo dentro alla coppa più grande e poi colavo il cemento.

3) Con la coppetta più piccola, la riempivo di sabbia per farla molto pesante, e poi la immergevo col "sedere" nel cemento. Sboccia il cemento in eccesso e dall'alto si vede solo un bordo spesso circa 3 cm dai lati di cemento...bordo che effettivamente si sviluppava in tutta la superficie sottostante. Qualche accorgimento è necessario per centrare bene il tutto, equidistribuendo le parti laterali, per un bordo omogeneo.

Il resto dopo...ho un imprevisto :banghead:
Ciao
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Parus » 19/03/2010, 0:46

rieccomi anche se a quest'ora...non posso lasciare lavori a metà :mrgreen:

4) il tutto, (le due coppe una dentro l'altra) in piedi non possono starci, così basta prendere una pentolina o una terrina di vetro o ceramica con un diametro che non superi il diametro del bordo della coppa più grande che contiene cemento e coppetta piccola. IL "sedere" della coppa grande lo si poggia sul bordo della pentolina così si mantiene la forma a scodella che la struttura deve prendere; (se poggiasse a terra diventerebbe a culo piatto :nono:

5) an cosa abbastanza importante: prima di colare l'impasto nella coppa grande e meglio con pennello ungerla internamente con un prodotto oleoso (anche detersivi tipo) o olio di semi o olio minerale. Lo stesso ungere la parte convessa della copetta piccola. Questo per facilitare poi il distacco del cemento dalle coppette.
Finchè il cemento è fresco, sarebbe bene posizionare 2 piccoli stampini di legno per creare i fori di accesso. Questi stampini si possono fare in legno o plastica, il legno è di facile lavorazione perciò basta ritagliare 2 piccole sagome a mezzaluna, in poche parole copiando i fori naturali che i balestrucci fanno. Questi poi bisogna immergerli nel bordo di cemento uno opposto all'altro, perchè (non l'ho ancora detto, ma è intuibile forse) da tutto sto casino creeremo 2 nidi per balestrucci tagliando di fatto la grossa scodella in cemento a metà.


6) Dopo circa 5 giorni o più, il cemento si indurisce e possiamo togliere le coppette. Avremo una grossa scodella in cemento, si tolgono gli stampini per i fori di accesso e il più è fatto.

7) Con l'utilizzo di un flessibile, quando il cemento è ben duro (dopo circa 25-30 gg) si taglia la scodellona a metà, ricavando così 2 quarti di sfera, ovvero 2 nidi di balestruccio.

8) per ancorarli, usavo dei tasselli da 4 mm, prendevo 2 tavole le univo a 90° e mettevo i quarti di sfera sotto. Con le viti poi le fissavo e il nido era pronto.


Ora posto qualche foto a raffica, forse forse una foto rende meglio l'idea di tutto lo scritto.
Unico difetto di questi nidi è il puro cemento e il peso. Il cemento in se è un corpo freddo, crudo, umido e di certo per una covata non è il massimo.
Poi mi venivano fuori quarti di sfera con un bordo spesso 3 cm pensate il peso...anche se poco centra.
Domande, e opinioni sempre accetti :ok:
Allegati
scodellona balestruccio.jpg
scodella intera prima del taglio a metà
scodellona balestruccio.jpg (33.07 KiB) Osservato 7136 volte
nido balestruccio altezza.jpg
misure del quarto di sfera
nido balestruccio altezza.jpg (27.89 KiB) Osservato 7136 volte
nido balestruccio larghezza.jpg
misure del quarto di sfera
nido balestruccio larghezza.jpg (36.04 KiB) Osservato 7136 volte
nido balestruccio profondità.jpg
misure del quarto di sfera
nido balestruccio profondità.jpg (27.58 KiB) Osservato 7136 volte
100_0774.jpg
trio nidi completi
100_0774.jpg (172.77 KiB) Osservato 7136 volte
100_0783.jpg
esempio installazione coppia di nidi, ora occupati da passeri
100_0783.jpg (75.25 KiB) Osservato 7136 volte
CIMG2596.JPG
11 nidi installati in montagna per rimpiazzare alcuni naturali andati distrutti. mai nessuno occupato fino ad ora. (gli altri 2 nidi sono per rondoni)
CIMG2596.JPG (89.38 KiB) Osservato 7136 volte
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Alessandro Landi » 19/03/2010, 14:46

Parus ha scritto: Domande, e opinioni sempre accetti :ok:


Di opinioni non mi viene in mente niente... sono ancora stupefatto dalla dettagliatissima guida e dalla bellezza dei nidi che sei riuscito a realizzare :shock:

le domande vorrei farle ai Balestrucci.. PERCHE' NON AVETE ANCORA UTILIZZATO I NIDI!?!?! :x

devo dire che i Passeri sono molto piu buongustai dei Balestrucci :mrgreen:
Avatar utente
Alessandro Landi
Amministratore
 
Messaggi: 4257
Iscritto il: 03/01/2009, 16:41
Località: Toscana


BY-2016: Punti (3)
Archivio: Nidi (31)
Files: Schede (30)

Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Eddy94 » 19/03/2010, 15:03

veramente bello sono d'accordo con Alessandro e anche io mi meraviglio di come i balestrucci non le abbiano ancora occupate;
Grazie ancora per i consigli e fammi sapere se ci sarranno eventuali sorprese di nidificazione
Eddy94
Passero solitario
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/02/2010, 15:43
Località: Rieti



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Max Mn » 21/03/2010, 15:25

Complimenti Parus per i nidi.
Leggendo questo post ho forse capito come mai tre nidi di balestruccio costruiti sotto il tetto di casa e per tanti anni abitati uno, spesso due e qualche raro anno anche tre sono stati abbandonati. Un anno i nidi si sono rotti e da allora nessuno più li ha abitati. Forse qualche passero li può aver danneggiati ? Comunque purtroppo nessun balestruccio si è preso la briga di ripararli. Vedremo quest'anno e magari per l'anno prossimo provare a dargli una mano.
Ciao
Max Mn
Passero solitario
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 24/12/2009, 19:23
Località: Mantova



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda LaFaina » 23/03/2010, 12:40

Alla fine qualcuno conosce un buon sito dove comprarne uno come si deve di nido per rondini?
Molto spesso l'uomo, consapevole o ignaro, ha arrecato danno alla natura. La riparazione dei danni non può né deve restare solo un hobby, ma un atteggiamento universalmente riconosciuto e perseguito.
Avatar utente
LaFaina
Falco a metà
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 01/02/2009, 15:51
Località: Milano



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda cinciallegra bird » 23/03/2010, 12:47

La LIPU li ha a catalogo e anche la Natural Garden.
Ciao
Patrizia
Avatar utente
cinciallegra bird
Passero solitario
 
Messaggi: 362
Iscritto il: 01/02/2010, 14:37



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda Parus » 23/03/2010, 13:25

Ciao.
si, sono facilmente reperibili alla lipu, natural garden, Schweglerl; Forse anche la CISNIAR ha qualcosa, si dovrebbe chiedere. La wildlife shop non ne ho idea, ma non credo...(il sito è bloccato per il momento perchè riaprono le vendite in bella stagione)

flavio
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: informazioni nidi arificiali rondine

Messaggioda LaFaina » 23/03/2010, 15:39

Parus ha scritto:Ciao.
si, sono facilmente reperibili alla lipu, natural garden, Schweglerl; Forse anche la CISNIAR ha qualcosa, si dovrebbe chiedere. La wildlife shop non ne ho idea, ma non credo...(il sito è bloccato per il momento perchè riaprono le vendite in bella stagione)

flavio


Visto che non è disponibile quello per rondini, sarà compatibile quello per balestruccio?
Molto spesso l'uomo, consapevole o ignaro, ha arrecato danno alla natura. La riparazione dei danni non può né deve restare solo un hobby, ma un atteggiamento universalmente riconosciuto e perseguito.
Avatar utente
LaFaina
Falco a metà
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 01/02/2009, 15:51
Località: Milano



Prossimo

Torna a Birdgarden e Nidi artificiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron