MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Discussioni su come attirare gli uccelli nel nostro birdgarden con mangiatoie, abbeveratoi, posatoi, nidi artificiali, ecc. + foto e video ivi realizzate

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda piropiro » 06/01/2021, 17:39

cyanus_ ha scritto:...
Le tortore dal collare sono diventate, secondo me, leggermente invasive (potrei sbagliarmi) e trovo insensato che la tortora autoctona sia protetta mentre la tortora comune non lo è e si trova in uno stato di conservazione vulnerabile, ma di questo se ne potrebbe parlare in un topic a parte......


Giuste osservazioni. Non in generale ma in alcune aree sono diventate invasive e un po' fastidiose col lugubre verso. Mi ricordo l'eccesiva presenza nel modenese.
Magari se si aggrega qualcun altro apriremo un post.
Avatar utente
piropiro
Aquila
 
Messaggi: 2052
Iscritto il: 02/01/2010, 15:17
Località: Carinzia


Archivio: Nidi (56)
Files: Schede (95)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda piropiro » 06/01/2021, 17:53

cyanus_ ha scritto:...Se riuscirò a fotografare il pettirosso su un posatoio migliore di una recinzione con attaccato un rimasuglio di una vecchissima rete antipiccione :ghgh: posterò in sezione foto (cercando di migliorare anche altri aspetti fotografici, fuoco sfondo ecc; si lascia fotografare per bene senza troppo sforzo questo pettirosso, basta mettersi nelle condizioni giuste)


Luby prendi spunto da cyanus, tira fuori questa Canon, non lasciarla invecchiare :ghgh:
Avatar utente
piropiro
Aquila
 
Messaggi: 2052
Iscritto il: 02/01/2010, 15:17
Località: Carinzia


Archivio: Nidi (56)
Files: Schede (95)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda luby » 06/01/2021, 17:54

Ero intenzionata ad acquistare le camole essiccate
Ho sempre nutrito granivori
Provai una anno con del pellet per insettivori, ignorato completamente per tutta la stagione, lo diedi alle galline alla fine....
Non voglio dare nessun cibo industriale, se possibile
Quindi prenderò le camole
La palla di grasso qua da me si trova in un vivaio, ma ho adocchiato su amazon dei secchielli ad un ottimo prezzo con ottime recensioni
Allora ho capito che è accaduto....
Con le piogge parte delle due palle si sono sbriciolate, cadendo in terra.
Così il pettirosso ha potuto usufruirne.
Nella mangiatoia ho due sezioni laterali con una griglietta.
Il pettirosso mangia prevalentemente a terra o posso metterlo in queste griglie così mangia tranquillo in alto?
Ho sempre paura per qualche attacco felino.
Altrimenti pensavo di prendere un abbeveratoio che in inverno userei solo per metterci le camole, di quelle su palo stile fontana
Una mangiatoia dunque per diverse specie
Che ne dite?
Il pastone che dici l ho trovato sempre su amazon, lo prendo così provo, è del marchio padoan, di soiito fa cose buone
* luby *
Avatar utente
luby
Passero solitario
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 22/11/2010, 11:16
Località: Alto Lazio


Files: Schede (4)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda luby » 06/01/2021, 17:56

Stamani l ho piazzata vicino alla finestra, la prossima volta non mi frega ;)
* luby *
Avatar utente
luby
Passero solitario
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 22/11/2010, 11:16
Località: Alto Lazio


Files: Schede (4)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda luby » 06/01/2021, 17:58

piropiro ha scritto:Giuste osservazioni. Non in generale ma in alcune aree sono diventate invasive e un po' fastidiose col lugubre verso. Mi ricordo l'eccesiva presenza nel modenese.
Magari se si aggrega qualcun altro apriremo un post.


Da me sono sempre state molte, le tortore dal collare, ma sempre meno dei piccioni.
Preoccupano più i corvidi, cornacchie e gazze, in forte aumento
* luby *
Avatar utente
luby
Passero solitario
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 22/11/2010, 11:16
Località: Alto Lazio


Files: Schede (4)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda piropiro » 06/01/2021, 18:07

Il discorso camole era stato affrontato negli anni passati. Ci dovrebbe essere ancora il post dove avevo spiegato la tecnica di conservazione e moltiplicazione. É facile ed economico, potresti avviare la cosa per averne in abbondanza il prossimo anno.
Le camole secche sono evidentemente più pratiche e le conservi senza problemi. Ne faceva uso Patrizia Ciciallegra, le comprava in UK. Quelle vive sono un altra cosa. Vai a recuperare i post dove pettirosso e cincie venivano a prendermele sulla mano.

Il pettirosso sale malvolentieri sulla mangiatoia specie se affollata dagli altri, inizialmente mettigli qualcosa a terra in zona "pulita" in modo che possa vedere eventuali gatti avvicinarsi.

Luby vai a curiosare su questo sito inglese https://shopping.rspb.org.uk
Cose belle e buone, un po' care per i miei gusti.
Avatar utente
piropiro
Aquila
 
Messaggi: 2052
Iscritto il: 02/01/2010, 15:17
Località: Carinzia


Archivio: Nidi (56)
Files: Schede (95)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda Vyp » 06/01/2021, 22:41

Ciao a tutti :beer:
condivido anche io qualche foto alle mangiatoie fatte dalla finestra.


F cinciallegra pettirosso 01.JPG
F cinciallegra pettirosso 01.JPG (140.89 KiB) Osservato 379 volte


F fringuello e verdone 01.JPG
F fringuello e verdone 01.JPG (166.2 KiB) Osservato 379 volte


F merlo 01.JPG
F merlo 01.JPG (168.29 KiB) Osservato 379 volte


F passeri 02.JPG
F passeri 02.JPG (198.79 KiB) Osservato 379 volte


F passeri 03.JPG
F passeri 03.JPG (63.65 KiB) Osservato 379 volte


F pettirosso 01.JPG
F pettirosso 01.JPG (47.2 KiB) Osservato 379 volte


F pettirosso 02.JPG
F pettirosso 02.JPG (55.16 KiB) Osservato 379 volte


F picchio rosso 01.JPG
F picchio rosso 01.JPG (36.22 KiB) Osservato 379 volte


F tortora 01.JPG
F tortora 01.JPG (150.49 KiB) Osservato 379 volte


F verdoni 01.JPG
F verdoni 01.JPG (141.67 KiB) Osservato 379 volte
Avatar utente
Vyp
Passero solitario
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 26/01/2012, 23:00
Località: Emilia



Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda Alessandro Landi » 15/01/2021, 20:50

Buonasera "ragazzacci" :D
Complimenti a tutti per le foto e per le nuove e vecchie mangiatoie!
Purtroppo la mia location principale per il birdgardening è fuori dal mio comune di residenza (anche dalla provincia) e quindi da novembre non ho potuto rifornire e seguire le mangiatoie, spero di rimediare la prossima settimana.
Avatar utente
Alessandro Landi
Amministratore
 
Messaggi: 4276
Iscritto il: 03/01/2009, 16:41
Località: Toscana


BY-2016: Punti (3)
Archivio: Nidi (31)
Files: Schede (30)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda Marira » 16/01/2021, 15:29

Ciao a tutti, qualcuno di voi ha notato una diminuzione di afflusso alle mangiatoie?
Avatar utente
Marira
Aquila
 
Messaggi: 1709
Iscritto il: 17/03/2010, 8:46
Località: Parco del Ticino


BY-2016: Punti (18)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda piropiro » 16/01/2021, 18:27

Marira ha scritto:Ciao a tutti, qualcuno di voi ha notato una diminuzione di afflusso alle mangiatoie?

Io sono in zona "rossa": il territorio é coperto da almeno un metro di neve. É normale che la maggior parte degli uccelli si sia spostata in cerca di cibo. Qui da me é rimasto un gruppetto di aficionados che non temono il gelo e girano sulle mangiatoie del paese.
Credo che anche sulla maggior parte d'Italia si riscontrino assenze causate dal maltempo che imperversa un po' dappertutto. Leggo ora di neve in Campania e Calabria. È evidente che l'avifauna migratrice vada a cercarsi aree di più facile sopravvivenza.
Avatar utente
piropiro
Aquila
 
Messaggi: 2052
Iscritto il: 02/01/2010, 15:17
Località: Carinzia


Archivio: Nidi (56)
Files: Schede (95)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda Marira » 17/01/2021, 10:19

Anche qui (Lombardia) zona rossa...Speriamo che sia come dici tu, Alberto, però noto che sono poche tutte le Cince :(
Avatar utente
Marira
Aquila
 
Messaggi: 1709
Iscritto il: 17/03/2010, 8:46
Località: Parco del Ticino


BY-2016: Punti (18)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda Max Mn » 17/01/2021, 14:57

Come ho già scritto in un altro posto anche qui da me (Mantova) annata scarsa come specie presenti e come numero. Qui è nevicato solo un giorno e la neve è sparita subito. Solo in questi giorni fa freddo e speravo che col freddo arrivassero nuovi ospiti, invece non è cambiato nulla. Spero solo che sia uno spostamento in altra area e non un calo drastico (direi drammatico) del loro numero in generale. Mi consolo con i passeri che sono presenti in discreto numero.
Ciao
Max Mn
Passero solitario
 
Messaggi: 207
Iscritto il: 24/12/2009, 19:23
Località: Mantova



Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda piropiro » 17/01/2021, 17:22

Guardavo in questi giorni dei video su You Tube pubblicati da appassionati nei paesi dell'Est (credo Russia): freddo intenso, terreni innevati, però le numerose mangiatoie appese nei parchi e giardini sono affollate da una moltitudine di uccelli che qui da noi (nord Italia) ce li sognamo. Inoltre sono presenti specie che qui vediamo solo nei momenti di passo. Quindi questi non hanno affrontato la migrazione ma sono diventati stazionari in quegli ambienti, o si limitano parzialmente; mi riferisco ad es. A ciuffolotti, cardellini, fringuelli, peppole, cesene.
Mi convinco quindi che le migrazioni, più che per le condizioni climatiche, sono influenzate dalla disponibilità di cibo. Le mangiatoie da noi sono una rarità in confronto a ciò che si può vedere in quei paesi e oltretutto possono accentrare l'avifauna di territori naturali immensi.
Avatar utente
piropiro
Aquila
 
Messaggi: 2052
Iscritto il: 02/01/2010, 15:17
Località: Carinzia


Archivio: Nidi (56)
Files: Schede (95)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda luby » 17/01/2021, 20:45

Salve a tutti!

Qua da me ieri sembrava primavera ed oggi... Ha nevicato!

Ma la cosa bella è che sono riuscita a fare una foto a lui/lei boh
Una ballerina gialla
Mai vista in vita mia
Era molto incuriosita
Ha girato intorno al laghetto, ha bevuto, circa 15 minuti di ispezione del territorio.
Sotto la mangiatoia(poco più in là) ho messo mangime a pastoncino per insettivori.
Spero di rivederlo/a

Si, concordo con voi.
Poco cibo=pochi uccellini che stazionano
Ma, c è un ma, che mi pongo.
Tantissimi anni fa ebbi la fortuna di girare per tutta l Olanda.
Posso assicurarvi che li ogni santa casa con giardino ha una mangiatoia.
Proprio come cultura tutti le riforniscono e no. Solo in inverno mi hanno spiegato, ma tutto l anno, sempre.
Io principalmente vidi tortore, tante.
Ma anche piccoli granivori che per ignoranza dell epoca non sapevo fossero cince.

Ora mi domando
Essendo che le coltivazioni sono sempre meno
Essendo che i veleni per insetti alle culture hanno abbassato il livello di nutrimento base per gli insettivori.
Possibile dunque che il loro sostentamento sono le mangiatoie?
Siamo noi che come popolazione dovremmo aiutarli di più?
Non so
Ma la domanda me la sono posta più volte.
Prima vivevo come qualcuno può ricordare, in campagna, e avevo tanto passaggio di visitatori.
Qui sono in paese, poco e nulla
È pur vero che la mia mangiatoia qua è atipica, non La tiene nessuno e non ci sono abituati i pennuti.
Insomma
Tanti fattori metto sulla bilancia

Credo che questa estate farò un esperimento
Lascio la mamgiatoia rifornita
Vedremo il prossimo inverno cosa ne nasce da questa cosa.
Idee? Suggerimenti? Pensieri?
* luby *
Avatar utente
luby
Passero solitario
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 22/11/2010, 11:16
Località: Alto Lazio


Files: Schede (4)

Re: MANGIATOIE INVERNO 2020/2021

Messaggioda luby » 17/01/2021, 20:51

Ballerina Gialla
Lazio
Provincia Viterbo
Allegati
IMG_20210117_195222.jpg
IMG_20210117_195222.jpg (85.11 KiB) Osservato 225 volte
* luby *
Avatar utente
luby
Passero solitario
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 22/11/2010, 11:16
Località: Alto Lazio


Files: Schede (4)

PrecedenteProssimo

Torna a Birdgarden e Nidi artificiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron