Progetto Saltus Avis

Discussioni su come attirare gli uccelli nel nostro birdgarden con mangiatoie, abbeveratoi, posatoi, nidi artificiali, ecc. + foto e video ivi realizzate

Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda Parus » 19/12/2010, 15:28

ciao,
grazie per avermi dato le info tecniche della troncatrice. La tua marca della tua sega è ok , ovvero la garanzia da rotture ce l'ho. Sinceramente però cercavo roba con un disco di dimensioni tali da poter tagliare in una sola passata tavole larghe 15 cm, ho visto che dischi con diametri di 250 mm sono scarsi (il 210 mi farebbe dannare) e dovrei tagliare la tavola in 2 volte (girandola) mentre con un disco di 305 mm vado sicuro per ogni misura. Mi ero orientato sulla Compa http://www.compasaw.com/it_details.php?id=62 l'avrei trovata per 250 euro circa e mi sembra discreta. (costicchia già troppo per me ma una volta presa l'ho per sempre) Il banco sega superiormente è vero è utilissimo, infatti se la prendo la prendo completa. Sinceramente voglio che sia precisa, non pretendo precisissima :roll: , a me dei taglia ad angolo ecc poco interessa per quello che devo fare, basta che a 90° tagli dritto pefetto. (purtroppo usando diverse troncatrici forse anche usurate a forza di lavorare, quel millimetro e mezzo strorto veniva sempre fuori :banghead: )
grazie ancora per la disponibilità.

Una cosa non ho ben capito, il progetto che stai conducendo più dettagliatamente in cosa consiste? Installi nidi artificiali? quanti ? quali ? Lo fai da solo o con qualcuno? Perdonami le domande ma siccome anch'io sono mezzo dentro a ste robe sono curioso :ghgh:
ciao
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda Riccola » 19/12/2010, 15:44

Buongiorno Valentino! e complimenti per la tua oasi.
Silmar ti dice di aspettare il mio giudizio, essendo falegname ti posso dare qualche dritta sui materiali o particolari di costruzione. Anch'io come te sono alle prima armi nel costrure casette nido e mangiatoie quì troverai ottimi consigli sui particolari del dopo costruzione.
Dalle foto mi sembra che hai usato del multistrato per la mangiatoia e per qualche nido, non vorrei "smontarti" ma non è propio il miglior materiale per esterni, con il tempo le interperie potrebbero rovinartele... ma le hai costruite e sfruttale finchè durano.
Per le prossime costruzioni ti consiglio di usare assi o comunque legno "vero" come Abete o Pino. Li puoi trovare sia in tavole, oppure c'è un materiale che viene chiamato "momostrato" ed è un pannello composto da tante tavole incollate tra di loro con il vantaggio che sono già livellate e pronte per l'uso, ci sono in commercio vari spessori dal 8mm ai 30mm.
Se hai bisogno di altre informazioni chiedi pure.

ciao :ok:
ciao
Riccardo
Avatar utente
Riccola
Aquila
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 01/10/2010, 11:03
Località: Verona


Archivio: Nidi (51)
Files: Schede (26)

Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda VALENTINOGUIDO » 19/12/2010, 19:14

riccola...grazie 1000
cercherò subito questo momostrato da usare per le casette nido più grandi (dove non bastano i 15 cm di larghezza), per il resto userò le tavole...;) Grazie ancora...
il capanno invece ha la struttura in acciaio tubolare zincato e il primo rivestimento in pannelli osb poi lasciando una camera d'aria applicherò le cozze di castagno (scarti di segheria ovvero la parte esterna del tronco con la corteccia) e riempirò poi l'intercapedine con poliuretano espanso. vorrei però sapere come trattare le cozze e i pannelli osb per renderli eterni......attendo notizie....
VALENTINOGUIDO
Nidiaceo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 18/12/2010, 2:15



Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda VALENTINOGUIDO » 19/12/2010, 19:17

Parus ha scritto:ciao,
grazie per avermi dato le info tecniche della troncatrice. La tua marca della tua sega è ok , ovvero la garanzia da rotture ce l'ho. Sinceramente però cercavo roba con un disco di dimensioni tali da poter tagliare in una sola passata tavole larghe 15 cm, ho visto che dischi con diametri di 250 mm sono scarsi (il 210 mi farebbe dannare) e dovrei tagliare la tavola in 2 volte (girandola) mentre con un disco di 305 mm vado sicuro per ogni misura. Mi ero orientato sulla Compa http://www.compasaw.com/it_details.php?id=62 l'avrei trovata per 250 euro circa e mi sembra discreta. (costicchia già troppo per me ma una volta presa l'ho per sempre) Il banco sega superiormente è vero è utilissimo, infatti se la prendo la prendo completa. Sinceramente voglio che sia precisa, non pretendo precisissima :roll: , a me dei taglia ad angolo ecc poco interessa per quello che devo fare, basta che a 90° tagli dritto pefetto. (purtroppo usando diverse troncatrici forse anche usurate a forza di lavorare, quel millimetro e mezzo strorto veniva sempre fuori :banghead: )
grazie ancora per la disponibilità.

Una cosa non ho ben capito, il progetto che stai conducendo più dettagliatamente in cosa consiste? Installi nidi artificiali? quanti ? quali ? Lo fai da solo o con qualcuno? Perdonami le domande ma siccome anch'io sono mezzo dentro a ste robe sono curioso :ghgh:


Sembrerebbe proprio una bella macchina,.....ed il prezzo è anche abastanza contenuto per come la descrivono.... sembra un affare....la mia è piccina a confonto infatti io per i tagli lunghi ho preso una sega circolare....;)
ciao
VALENTINOGUIDO
Nidiaceo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 18/12/2010, 2:15



Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda Riccola » 19/12/2010, 19:24

Coma materiale l'osb è già trattato per esterni... quindi sei apposto.
Ma se dopo l'intercapedine che lasci metti un'altro foglio di osb e poi la carta catramata? Quella che vedi sulle casette da giardino per capirci.

ciao
ciao
Riccardo
Avatar utente
Riccola
Aquila
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 01/10/2010, 11:03
Località: Verona


Archivio: Nidi (51)
Files: Schede (26)

Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda VALENTINOGUIDO » 19/12/2010, 19:30

ricciola, le cozze per perimetro servono per diminuire la vistosità del capanno, il ssistema che mi hai segerito l'ho usero per il tetto...;) ma le cozze come le tratto?
VALENTINOGUIDO
Nidiaceo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 18/12/2010, 2:15



Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda Riccola » 19/12/2010, 20:28

Scusami avevo capito per il tetto non per il rivestimento :oops: .
Penso che le cozze che tu dici sono i ritagli delle tavole con la corteccia, sarebbero già da "esterni" ma con il tempo (caldo, pioggia ecc.) non vorrei che la corteccia si stacchi dal legno e sinceramente non saprei come puoi evitare questo :perplesso: .
Se ho ben capito tu voui rendere invisibile il tuo "capanno". Potresti dipingerlo di verde, si mimetizza con il posto, oppure usare quelle stoffe che i cacciatori usano per i loro appostamenti fissi quella maculata tipo mimetica militare.

ciao
ciao
Riccardo
Avatar utente
Riccola
Aquila
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 01/10/2010, 11:03
Località: Verona


Archivio: Nidi (51)
Files: Schede (26)

Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda VALENTINOGUIDO » 20/12/2010, 1:41

DSC_4354.JPG
DSC_4354.JPG (79.37 KiB) Osservato 707 volte
DSC_4364.JPG
DSC_4364.JPG (67.98 KiB) Osservato 707 volte
DSC_4396.JPG
DSC_4396.JPG (74.59 KiB) Osservato 707 volte
le mie domeniche.......(foto di oggi)
VALENTINOGUIDO
Nidiaceo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 18/12/2010, 2:15



Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda piropiro » 20/12/2010, 11:03

Se a qualcuno può interessare c'è un sito di Roma dove vendono reti mimetiche (materiale ex militare): 2x2 a 15 eu, 10x10 a 144 eu.
A parte i costi, è un materiale molto valido per la mimetizzazione.
Avatar utente
piropiro
Aquila
 
Messaggi: 1957
Iscritto il: 02/01/2010, 15:17
Località: Carinzia


Archivio: Nidi (56)
Files: Schede (95)

Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda sam » 20/12/2010, 18:23

Riguardo alla questione caccia ti segnalo un sito che suggerisce delle soluzioni e aiuta i proprietari dei terreni.
L'iniziativa si chiama togli la terra ai cacciatori.

http://www.abolizionecaccia.it/approfon ... ce-civile/
Spero ti possa essere utile.
Rispetto per la vita
www.naturainappennino.it
Avatar utente
sam
Uccellin di bosco
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 17/10/2009, 20:00
Località: San mommè PT



Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda Alessandro Landi » 20/12/2010, 22:06

Non c'è che dire Valentino... stai facendo un lavoro veramente professionale :D, prima o poi dovrò farmi anche io una capanno serio tipo quello che stai facendo tu, con tanto di isolante termico per non congelare durante gli appostamenti invernali..
Ti faccio un paio di osservazioni casuali non conoscendo esattamente il luogo dove lo devi installare, i soggetti che ci devi fotogrfare e a che distanza, quindi valuta te se prenderli in condiserazione o meno: il capanno potrebbe risultare anche troppo alto e quindi potrebbe fare ombra ai soggetti da fotografare almeno in certi orari, e valuterei anche la possibilità di interrare un po la struttura in modo da rendere il tutto piu basso e avere una inquadratura quasi a livello del suolo
Avatar utente
Alessandro Landi
Amministratore
 
Messaggi: 4253
Iscritto il: 03/01/2009, 16:41
Località: Toscana


BY-2016: Punti (3)
Archivio: Nidi (31)
Files: Schede (30)

Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda Riccola » 20/12/2010, 23:29

@Valentino
Per coimbentare meglio hai pensato ai fogli di polistirolo? Ci sono in vari spessori, dovresti trovarli nei magazzini per frigoristi.

P.S. Dalla foto vedo che hai il mio stesso avvitatore... Makita the best! :ok: :ok:

Ciao
ciao
Riccardo
Avatar utente
Riccola
Aquila
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 01/10/2010, 11:03
Località: Verona


Archivio: Nidi (51)
Files: Schede (26)

Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda VALENTINOGUIDO » 05/05/2012, 22:05

Salve, dopo una lunga assenza......nel frattempo della quale ho fatto casa e mi sono sposato.... :) ... finalmente
ho rispeso a lavorare al mio progetto saltus avis...oggi ho installato la cisterna di 1000 per alimentare il laghetto e ho realizzato la fondazione per ilo capanno....vi aggiornerò con foto....a presto
VALENTINOGUIDO
Nidiaceo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 18/12/2010, 2:15



Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda morbo di schlatter » 05/05/2012, 22:10

VALENTINOGUIDO ha scritto:Salve, dopo una lunga assenza......nel frattempo della quale ho fatto casa e mi sono sposato.... :) ... finalmente
ho rispeso a lavorare al mio progetto saltus avis...oggi ho installato la cisterna di 1000 per alimentare il laghetto e ho realizzato la fondazione per ilo capanno....vi aggiornerò con foto....a presto


ottimo, in bocca al lupo!
morbo di schlatter
Passero solitario
 
Messaggi: 258
Iscritto il: 07/09/2009, 23:31



Re: Progetto Saltus Avis

Messaggioda dolomiten » 05/05/2012, 22:39

Mi accodo ai complimenti di chi mi ha preceduto e benvenuto nel forum.
Complimenti anche per l'iniziativa.
dolomiten
Uccellin di bosco
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 16/12/2011, 23:33
Località: Longarone (BL)



PrecedenteProssimo

Torna a Birdgarden e Nidi artificiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti