Tunnel 2.0

Discussioni su come attirare gli uccelli nel nostro birdgarden con mangiatoie, abbeveratoi, posatoi, nidi artificiali, ecc. + foto e video ivi realizzate

Tunnel 2.0

Messaggioda Parus » 15/10/2014, 21:17

Ispirato dalle civette ritornate nei pressi di casa quest'anno (nidificanti in una grondaia di fortuna sul capannone del vicino) dopo un bel po' di assenza , ho intenzione di provare ad attirarle in un nuovo tunnel che metterò sotto la sporgenza del tetto di casa.
Operando sulla mia stessa casa e quindi comodo con corrente elettrica e linea internet inevitabile non predisporre ancora una volta un sistema di telecamere all'interno del nido.
Questa volta appunto per le comodità citate prima ho voluto acquistare un altro prodotto di tutt'altra categoria rispetto a ciò che utilizzo di solito. Si tratta di IP cam , utilizzate soprattutto indoor per sorveglianza di locali o outdoor per sorveglianza aree pubbliche e private. La vera novità interessante che possiedono è la possibilità di poter farle ruotare da remoto potendo cambiare inquadratura in tempo reale; sono dotate di un motorino che permette movimenti di 270° sul piano orizzontale e 270 su quello verticale.
I collegamenti si possono eseguire con un normale cavo ethernet cat5 oppure stabilire una connessione wifi. In ogni caso c'è sempre bisogno di un router collegato al pc che faccia da tramite. (non funzionano direttamente collegate al pc). Alimentate a 5 volt, dotate di microfono. Visione nottura molto buona con led IR . Note negative: focus manuale - risoluzione mediocre 640x480 - struttura piuttosto grossa e ingombrante visti i miei scopi, interfaccia programma di gestione scarsa.

Da foto riassumo gli elementi installati nel nido. I collegamenti sono tutti via cavo onde evitare disturbi eventuali causati da apparecchiature domestiche mie e dei vicini (frequenze a 2,4 ghz ormai intasate) , la massima distanza che devo coprire è di circa 30 metri quindi ho ritenuto opportuno agire così.
Il sito esatto dell' installazione è piuttosto particolare e non lo considerei tra i migliori da optare ma credo possa riservare qualche sorpresa ha qualche potenzialità.

P1060173.jpg
P1060173.jpg (190.7 KiB) Osservato 1425 volte


P1060178.jpg
P1060178.jpg (149.06 KiB) Osservato 1425 volte


P1060167.jpg
P1060167.jpg (150.81 KiB) Osservato 1425 volte


P1060165.jpg
P1060165.jpg (119.32 KiB) Osservato 1425 volte


P1060172.jpg
P1060172.jpg (165.18 KiB) Osservato 1425 volte


P1060179.jpg
P1060179.jpg (195.08 KiB) Osservato 1425 volte


IMG-20141015-WA0006.jpg
IMG-20141015-WA0006.jpg (150.53 KiB) Osservato 1419 volte


IMG-20140925-WA0000.jpg
IMG-20140925-WA0000.jpg (143.61 KiB) Osservato 1419 volte
Ultima modifica di Parus il 15/10/2014, 21:39, modificato 1 volta in totale.
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Tunnel 2.0

Messaggioda Riccola » 15/10/2014, 21:35

Complimenti per la dedizione... gran bel lavoro. :ok: :ok:
Hai usato le tavole da muratore che avevi dietro casa? Ovviamente pulite e piallate.
ciao
Riccardo
Avatar utente
Riccola
Aquila
 
Messaggi: 1069
Iscritto il: 01/10/2010, 11:03
Località: Verona


Archivio: Nidi (51)
Files: Schede (26)

Re: Tunnel 2.0

Messaggioda piropiro » 15/10/2014, 22:25

Ciao Flavio,
stavo per comperarne una anch'io poi ho lasciato perdere. Così avrò occasione di vedere la tua in azione.
Complimenti per l'impegno che metti.
Quando uso la IR cam vedo che se il soggetto si avvicina troppo (entro i due metri) viene illuminato eccessivamente e si sbianca tutto: hai già provato la visione nel tunnel?
Sto piazzando un altro tunnel in posizione simile alla tua e se ho tempo dovrei fare un box per barbagianni, ma per la cam diventa difficile in campagna.
Avatar utente
piropiro
Aquila
 
Messaggi: 1987
Iscritto il: 02/01/2010, 15:17
Località: Carinzia


Archivio: Nidi (56)
Files: Schede (95)

Re: Tunnel 2.0

Messaggioda Parus » 15/10/2014, 23:34

stavo per comperarne una anch'io poi ho lasciato perdere. Così avrò occasione di vedere la tua in azione.


ad essere sincero me ne sono quasi pentito, per questo genere di prodotto volendo rimanere in fascia economica (non oltre i 100 euro) si ha quel che si ha.Quando sarà tutto montato a puntino farò dei video a vuoto come prova e li posterò.

Quando uso la IR cam vedo che se il soggetto si avvicina troppo (entro i due metri) viene illuminato eccessivamente e si sbianca tutto: hai già provato la visione nel tunnel?


la bruciatura di cui parli la riscontro anche io. Molto probabilmente sempre in prodotti di media-bassa fascia nemmeno i led sono di chissà che qualità infatti guardandoli sono molto rossi (onde corte 700-800 nm invece dei 900-950 praticamente invisibili) per non parlare del sensore della telecamera...o della qualità delle lenti. Insomma un po' tutto credo influisca.
Per ovviare alla bruciatura bastrebbe oscurare semplicemente alcuni dei led con del nastro isolante o colore nero impenetrabile. Manomettere circuiti stampati già predisposti sarebbe rischioso, preferisco metodi più ortodossi ma sicuro di quello che faccio. Potrei dire castronerie nell' oscuramento dei led perchè in questo caso non ho mai pensato di risolvere il problema come ho descritto. Proverò


x le cam da usare in campo , lo sai già me ne sono creata una di portatile e posso agganciarla in pochi istanti a più nidi avendoli ovviamete prima predisposti per l'aggancio (una semplice scatolina vuota dove va a sostituirsi il coperchio). Credo che come molti altri utilizzi di tecnologia di vario tipo in campo si debba per forza ricorrere a sistemi del genere, batterie in primis. Premesso che durante il funzionamento del sistema si rimanga presenti sul posto e vigili di ciò che si sta facendo il che comporta molto tempo. Su sistemi automatici da lasciare incustoditi al momento non ne ho necessità e il rischio di furti è spesso troppo alto...discorso a parte.
Facendo in modo di far andare tutto con i benedetti 12 V , una batteria della macchina è la soluzione ideale: in rapporto al consumo di corrente di telecamerine e led oltre anche al pc portatile hanno ampere sufficienti per durare ore di fila se non giorni. Poco male
ciao

e buon lavoro :ok:
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Tunnel 2.0

Messaggioda Alessandro Landi » 21/10/2014, 10:25

Complimenti Flavio :ok: metterò la discussione in "The best of"

I led di queste telecamere probabilmente sono predisposi per illuminare ad una distanza predefinita e non sono regolabili, la soluzione di schermarli manualmente sembra anche a me la migliore
Avatar utente
Alessandro Landi
Amministratore
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 03/01/2009, 16:41
Località: Toscana


BY-2016: Punti (3)
Archivio: Nidi (31)
Files: Schede (30)

Re: Tunnel 2.0

Messaggioda Parus » 25/10/2014, 21:01

stamattina mi son deciso di attaccare il tunnel alla casa convinto di cavarmela in due orette e fiducioso andasse tutto bene.
In realtà sono andato avanti su e giù per il tetto almeno 30 volte fino alle 17 del pomeriggio col risultato che devo ancora intervenire per sistemare le connessioni in quanto non riesco a visualizzare il video al pc.

purtroppo ho acquistato un cavo ethernet da 30 mt già cablato ma immaginavo non fosse dei migliori e da sciocco non ho nemmeno fatto delle prove a banco per verificare il funzionamento, mi sono fidato. Il segnale sembra non arrivare al router causa distanza e molto probabilmente qualità del cavo. Dovrò penso intervenire con uno switch per potenziare il segnale. Vista la trafila mi sono a questo punto pentito di aver acqusitato la IP cam , con l'analogico si va tanto bene...! Prima volta anche per questo.

oltre ai problemi di connessione risolvibili tranquillamente in altro momento ho avuto grosse difficoltà a passare i (4) cavi dentro la grondaia che nella parte più alta ha due curve per farli scendere dalla casa in modo da non renderli visibili e farli arrivare in taverna per poi risalire in un altra stanza.
Detta così sembra un casino ma ho solo tirato i cavi da un punto all'altro per un tratto di circa 30 mt. I cavi per il tratto in cui si trovano sopra al tetto e poi dentro la grondaia ho pensato di infilarli in un tubo corrugato per proteggerli dall'acqua e dal deterioramento in generale.

in sostanza ora il nido è posizionato , perlomeno è a disposizione di eventuali visite cosa ben più prioritaria della tecnologia per ora.

P1060207.jpg
P1060207.jpg (172.83 KiB) Osservato 1345 volte


P1060209.jpg
P1060209.jpg (164.98 KiB) Osservato 1345 volte


P1060210.jpg
P1060210.jpg (199.02 KiB) Osservato 1345 volte


P1060211.jpg
P1060211.jpg (184.23 KiB) Osservato 1345 volte
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Tunnel 2.0

Messaggioda Parus » 07/11/2014, 14:24

sono finalmente riuscito a capire il NON funzionamento dell' impianto ed è stato a causa di una mia non conoscenza di apparecchi aggiuntivi necessari per fare andare questi giocattoli. Ora funziona tutto.

in sostanza con cavi ethernet che superano i 30 mt e nel mio caso per far andare le IP cam bisogna acquistare degli adattatori PoE che fanno scorrere i segnali sul cavo con alti voltaggi in modo da vincere la perdita di corrente causata da lunghe distanze (spiegata terra terra ma credo funzioni così). Un po' come sovralimentare apparecchi di ricezione wi-fi ecc , più si alimentano più potenza hanno.
Questo kit di adattori PoE (in foto la confezione) costa sui 30 euro spese spedizione incluse. (fascia economica)

Tirando le somme tra cavi, adattatori, IP cam (fascia economica) con circa 120-130 euro si fa l'impianto completo.

Appena mi sarà possibile con l'aiuto di un amico informatico vedrò di riuscire a mettere lo streaming intanto per testare il funzionamento anche in rete. Vi chiederò gentilmente di segnarlarmi eventuali anomalie ecc

P1060223.JPG
P1060223.JPG (99.95 KiB) Osservato 1311 volte


prime prove, la civetta più o meno ha questa vista dall'interno del nido verso l'esterno (IR spenti)
snapshot_C4D655371D68_20141107123729.jpg
snapshot_C4D655371D68_20141107123729.jpg (21 KiB) Osservato 1307 volte


mentre a IR accesi si vede così
snapshot_C4D655371D68_20141107124118.jpg
snapshot_C4D655371D68_20141107124118.jpg (23.64 KiB) Osservato 1307 volte


va ancora messo a punto il focus che è manuale
Parus
Aquila
 
Messaggi: 1636
Iscritto il: 30/05/2009, 21:21
Località: Vicenza



Re: Tunnel 2.0

Messaggioda Riccola » 08/11/2014, 21:45

Gran lavoro Flavio. Adesso speriamo di vedere ospiti nel tunnel :ok: .
ciao
Riccardo
Avatar utente
Riccola
Aquila
 
Messaggi: 1069
Iscritto il: 01/10/2010, 11:03
Località: Verona


Archivio: Nidi (51)
Files: Schede (26)


Torna a Birdgarden e Nidi artificiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron